RSA: I CINQUE CONSIGLI DA SEGUIRE QUANDO SI INCONTRA LA FAMIGLIA DI UN OSPITE

I CINQUE CONSIGLI DA SEGUIRE QUANDO SI INCONTRA LA FAMIGLIA DI UN OSPITE

Il lavoro all’interno di un’organizzazione come quella delle RSA è caratterizzato da molteplici sfumature di carattere burocratico, operativo ed anche emotivo. Ecco qua cinque consigli da poter mettere in pratica quando si incontra la famiglia di un ospite!

Tra le tante situazioni che si vivono al loro interno vi sono alcune più psicologicamente impegnative di altre; pensiamo, ad esempio, all’incontro tra operatori e famigliari di un ospite che risiede in struttura. Trovarsi di fronte a persone diverse e inserite in un contesto per alcune nuovo, intriso di preoccupazioni per la persona cara, rappresenta un evento che può fungere da innesco per l’instaurarsi di emozioni e pensieri contrastanti sia per l’operatore che per il famigliare.

Considerata anche la situazione di emergenza sanitaria in cui siamo sommersi, spesso questi incontri sono connotati da ansia e forte stress. Proprio per questo motivo abbiamo riflettuto su alcuni comportamenti che possono accorrere in aiuto dell’operatore che dovrà incontrare la famiglia di uno o più ospiti della struttura.

I CINQUE CONSIGLI DA SEGUIRE QUANDO SI INCONTRA LA FAMIGLIA DI UN OSPITE

RSA: Respiro

Prima dell’incontro è necessario concedersi qualche minuto per focalizzarsi sul proprio respiro. Effettuare qualche respiro profondo può aiutare a liberare la mente e a prepararsi al meglio.

Ascolto

Quando si comunica con la famiglia dell’ospite è fondamentale concentrarsi sul contenuto della comunicazione stessa ascoltando attivamente gli interlocutori evitando di giudicare le emozioni che traspaiono dalla conversazione.

I CINQUE CONSIGLI DA SEGUIRE QUANDO SI INCONTRA LA FAMIGLIA DI UN OSPITE

Emozioni

È indubbio che gli incontri con i famigliari degli ospiti della struttura siano ricche di contenuti emotivi, talvolta anche piuttosto impegnativi; in questo senso è importante accogliere le emozioni che emergono senza lasciarsi sovrastare da queste, ma riflettendo sul fatto che non siano rivolte direttamente all’operatore ma che dipendono essenzialmente alla situazione che stiamo vivendo.

RSA: Soluzioni

Quando si è posta l’attenzione sul contenuto comunicativo è opportuno, per quanto possibile, fornire ai famigliari dell’ospite soluzioni concrete da intraprendere. È necessario quindi essere chiari e assicurarsi che gli interlocutori abbiano compreso quanto gli è stato detto.

I CINQUE CONSIGLI DA SEGUIRE QUANDO SI INCONTRA LA FAMIGLIA DI UN OSPITE

Decomprimo

Se l’incontro che è appena terminato è stato impegnativo, prima di prendere in carico altre richieste è bene fermarsi un attimo e respirare profondamente. Essere grati per il lavoro che si è svolto e dirsi “ho fatto il meglio che ho potuto” sono accorgimenti essenziali per affrontare le dinamiche che si creano all’interno del contesto lavorativo.

Infine, ma non di minore importanza, il confronto con i colleghi è essenziale per costruire una rete e dare chiarezza alle situazioni lavorative che intercorrono giorno per giorno.

Articoli Correlati

INFERTILITA’ DA STRESS

Tra le situazioni che molte coppie si trovano ad affrontare in questi ultimi anni, vediamo sicuramente l’infertilità da stress.  Le coppie di oggi sono inglobate

Read More »

IL TRADIMENTO

Tra gli argomenti più trattati in terapia di coppia, in questo periodo, vediamo sicuramente il tradimento! Ti è mai capitato? Hai tradito o sei stato

Read More »

Hai bisogno di
informazioni?

Sono Noemi, se vuoi puoi mandarmi una email, scrivermi su Facebook, Instagram o Whatsapp. Puoi anche chiamarmi al telefono tra le 9:00 e le 18:00!