Psicoterapia Famigliare

Psicoterapia Famigliare


La terapia famigliare è una forma di psicoterapia che si svolge tramite incontri a cui partecipano, di regola, tutti i membri della famiglia.
Ogni famiglia è dotata di una “vita propria” articolata in più fasi quali, ad esempio, il matrimonio, la nascita del primo figlio, l’adolescenza, l’uscita da casa dei figli o la loro permanenza all’interno del nucleo, il pensionamento o la perdita del lavoro, la morte del coniuge. Può capitare che alcuni di questi momenti di transizione possano risultare “critici” per alcune famiglie, per le quali non risulta semplice adattarsi alle nuove richieste: uno (o più) degli elementi della famiglia, può trovare difficoltà e sviluppare in seguito un comportamento disfunzionale.
Nella terapia famigliare colui o colei che presenta il sintomo non rappresenta “il problema”, ma la persona che, attraverso il proprio disagio, porta una difficoltà a tutto il sistema famigliare. L’obiettivo della terapia famigliare è di comprendere il significato del disagio e successivamente di modificare le interazioni e le dinamiche famigliari attraverso la collaborazione di tutti i membri.
Il terapeuta famigliare, infatti, lavora insieme alla famiglia per individuare le difficoltà e trovare nuove soluzioni per favorirne il benessere, attraverso la mobilitazione di risorse individuali e famigliari.


torna a Percorsi Terapeutici...