Terapia psicologica online: quali sono i vantaggi?

La maggior parte della popolazione mondiale utilizza Internet. Attraverso la rete le persone comunicano, ricercano informazioni, ascoltano musica ed effettuano acquisti. In alcune professioni, come quella psicologica, l’utilizzo della rete ha svincolato professionista e cliente dall’obbligo dell’incontro in presenza. La terapia psicologica online, dunque, ha create nuove modalità per instaurare una relazione di supporto.

In un contesto storico come quello odierno, a fronte dell’avvento del Covid-19, fare terapia psicologica online è ottimale e fondamentale sia per l’avviamento di consulenze che per il proseguimento di quelle già in essere.

I vantaggi della terapia psicologica online

La consulenza psicologica online rappresenta un potenziale non indifferente nel contesto odierno. Innanzitutto, è un supporto più immediato, risultando utile nei casi di emergenza. In secondo luogo, è conveniente e poco costosa sia per i pazienti che per lo psicologo o terapeuta. Infatti, si riducono notevolmente tempi e costi. Ci sono meno spostamenti, meno costi di affitto degli studi e di conseguenza anche le consulenze sono meno care.

Poi, è utile come primo passo per testare gli interventi e decidere eventualmente di proseguire con una terapia in presenza. Inoltre, la terapia psicologica online è un servizio che rimane sempre a disposizione anche del paziente impossibilitato a muoversi da casa. Tra gli altri vantaggi, permette di migliorare l’integrazione di diversi servizi o fa da ponte in periodi critici – come quello attuale – di attesa per l’avvio di un trattamento.

Il colloquio rimane sempre a disposizione del paziente. Se condotto via chat, infatti, resta traccia scritta. Audio o video consulenze, invece, possono essere registrate. Anche il terapeuta, inoltre, al termine della seduta può rileggere il testo per effettuare ulteriori riflessioni su aspetti ai quali non si era prestato attenzione nel corso della sessione.

La terapia psicologica online, inoltre, favorisce l’espressione delle proprie problematiche diminuendo la resistenza. Essa, infatti, può avvenire tra le mura domestiche, luogo abituale e familiare che facilita l’abbattimento delle resistenze interne. Di conseguenza, la casa agevola l’espressione del proprio disagio.

Da ultimo, la terapia online consente di facilitare l’inizio di un contatto e supporto psicologico, soprattutto per chi ha particolari disagi psicologici (ad esempio agorafobia, ansia sociale).

Perché scegliere di effettuare una consulenza psicologica in rete?

Prendendo in considerazione la frenesia e gli interminabili impegni della popolazione adulta odierna, la terapia psicologica in rete permette di ridurre al minimo le barriere di spazio e tempo. In questo modo si limiterebbero anche i costi relativi al raggiungimento del luogo fisico in cui avviene la seduta. La sua utilità emerge dunque soprattutto nel caso in cui la persona non possieda mezzi di trasporto per raggiungere il centro o non abbia nessuno che la possa accompagnare.

Un’altra situazione che dimostra i vantaggi della consulenza online è quando la persona viaggia molto all’estero e/o in Italia per diverse motivazioni e necessita di un sostegno a distanza, sia fisico che temporale. Oppure, se pensiamo alla vita di tutti i giorni, quando il paziente necessita semplicemente di un’ora di tempo da dedicare a se stesso e ai propri bisogni per staccare la spina dalle numerose attività quotidiane.

Articoli Correlati

INFERTILITA’ DA STRESS

Tra le situazioni che molte coppie si trovano ad affrontare in questi ultimi anni, vediamo sicuramente l’infertilità da stress.  Le coppie di oggi sono inglobate

Read More »

IL TRADIMENTO

Tra gli argomenti più trattati in terapia di coppia, in questo periodo, vediamo sicuramente il tradimento! Ti è mai capitato? Hai tradito o sei stato

Read More »

Hai bisogno di
informazioni?

Sono Noemi, se vuoi puoi mandarmi una email, scrivermi su Facebook, Instagram o Whatsapp. Puoi anche chiamarmi al telefono tra le 9:00 e le 18:00!